Ventilatori da soffitto: vantaggi e miti da sfatare.

I metereologi, quasi non bastasse l’improvvisa impennata delle temperature, ci ricordano che l’estate è alle porte e che inizieremo a subire le ondate di “caldo eccezionale” che, secondo le previsioni, si abbatteranno sulla nostra penisola. È il momento di prepararsi con soluzioni sufficientemente efficaci che, magari, possano aiutarci anche durante l’inverno. Fra le soluzioni economiche e, contemporaneamente, efficace è rappresentata dai ventilatori da soffitto.

I ventilatori da soffitto, visti in tanti film ambientati in paesi torridi, possono essere installati in pochissimo tempo dal vostro elettricista di fiducia sostituendo il punto luce esistente nello studio, nella cameretta dei bambini o nella stanza da letto. Esistono anche modelli che non hanno la plafoniera ma, in questo caso, è spesso necessario prevedere la modifica dell’impianto elettrico.

I ventilatori da soffitto non rinfrescano l’aria ma migliorano il confort per effetto della debole corrente d’aria che investe la nostra pelle facendo evaporare il sudore dandoci la stessa sensazione che, anche a 35°, abbiamo se siamo in riva al mare baciati dalla brezza. Logicamente se non siamo nella stanza, come per gli altri ventilatori, è inutile lasciarlo acceso e di conseguenza il consumo di energia elettrica (in genere poche centinaia di watt) è limitato alle effettive necessità.

Molte persone sono restie all’uso dei ventilatori da soffitto e, a sostegno delle loro convinzioni, portano varie motivazioni come i rischi per la salute connessi alle correnti d’aria, il rumore prodotto dalle pale, il rischio che si stacchino e cadano sulle persone. Rischi che un’installazione a regola d’arte e un uso accurato riducono al minimo. Per eliminare vibrazioni e rumore basta fissare in modo idoneo la staffa al soffitto, che è in grado di sopportare carichi molto superiori a pochi chilogrammi dell’apparecchio, e bilanciare accuratamente le pale usando i piccoli pesi che troveremo nella confezione.

Usando il telecomando in dotazione a quasi tutti i ventilatori da soffitto moderni potremo regolare la rotazione delle pale in modo da ottenere una sensazione piacevole senza esporci a correnti d’aria che potrebbero causare malanni che, comunque sarebbero in agguato, anche se, sudati, ci esponiamo a una qualsiasi corrente d’aria in giardino o al parco.

ventilatore-da-soffitto

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica