Supporti VESA: cosa sono e come sceglierli.

Una volta il televisore troneggiava in sala da pranzo o nel tinello sul suo carrello dedicato, completo di ruote e ripiano portariviste. Oggi i televisori diventano sempre più grandi e collocarli nelle “aree living” delle nostre abitazioni può creare qualche problema di spazio. Anche se molti modelli prevedono piedistalli dedicati, la soluzione più semplice è quella di “metterli al muro” utilizzando uno dei tanti supporti VESA disponibili in commercio.

Per montare a muro un televisore moderno non bastano i classici due chiodi a pressione ma bisogna ricorrere a sistemi di fissaggio che rispondano agli standard internazionali di montaggio, i supporti VESA. In un qualsiasi centro commerciale ne troveremo molti modelli in una vasta gamma di prezzi. Anche se si tratta di una spesa relativamente modesta rispetto al prezzo del televisore, in genere non si superano i sessanta euro, prima di forare il muro per montare qualcosa di scarsa utilità è il caso di controllare che il nostro acquisto sia compatibile con il televisore.

I supporti VESA, come dicevamo, rispondono a degli standard che, prima di tutto tengono conto delle dimensioni delle guide installate dietro allo schermo TV. Controlliamo quindi se il supporto scelto è compatibile con lo standard del nostro televisore, in genere identificato da una dimensione in millimetri, e che sia in grado di reggere il peso del televisore. Controlliamo anche che la profondità del supporto sia tale da consentirci di “manovrare” su cavi e connettori senza costringerci a posizioni da contorsionista.

Mettere “al muro” il televisore, specie nel tinello, può creare dei problemi di visualizzazione quando ci spostiamo dalla zona pranzo al divano. In questo caso, nello scegliere il supporto VESA, controlliamo che sia orientabile sia orizzontalmente sia verticalmente in modo da consentirci una visione ottimale da tutte le posizioni che usiamo ogni giorno. Teniamo conto che i supporti VESA che consentono la maggiore flessibilità nell’orientamento faranno, ovviamente, sporgere di più il televisore dalla parete.

Per il montaggio dei supporti VESA, infine, se non siamo più che esperti nel bricolage e abili nel maneggiare trapani, tasselli a espansione e cacciavite, è il caso di affidarci a un artigiano esperto del settore che risolverà il nostro problema in pochissimo tempo garantendoci un lavoro a “regola d’arte” con il televisore perfettamente in piano e saldamente ancorato alla parete.

VESA

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica