Stampanti 3D: in arrivo un modello da 200 euro.

Il prezzo delle stampanti 3D domestiche ha iniziato a scendere con un ritmo costante. Per rendersene conto basta guardare alle quotazioni della MakiBox o della famosa Buccaneer che diventano sempre più convenienti. Anche se non è tanto economica quanto la LEGObot domestica, la nuova QU-BD One Up, acquistabile ancora per pochi giorni su Kickstarter a 199,99 dollari, compete per il titolo di stampante 3D pronta alla produzione più economica.

QU-BD è noto nel mondo dei produttori e degli utilizzatori di stampanti 3D come fornitore di parti, accessori e materiali d’uso dei modelli di una ventina di aziende produttrici. Il passo successivo è stato quello di riunire le esperienze precedenti per lanciare due modelli per la prototipizzazione rapida, il QU-BD One Up e il QU-BD Two Up, capaci di produrre modelli su un volume di 100 x 100 x 125 mm la prima e 175 x 175 x 125 la seconda.

Le due stampanti 3D saranno fornite, nel prossimo mese di marzo, in kit da assemblare e, come di solito avviene nel settore della stampa tridimensionale, saranno completamente open source. L’elettronica, infatti, è basata su Arduino mentre per la meccanica, invece del metallo, sono state utilizzate lastre di Melanine tagliate al laser e rivestite di fibra a media densità (MFD).

Per la modellazione i due modelli utilizzano un filamento di PLA da 1,75 mm e possono produrre strati di spessore minimo di 50 micron alla velocità di 100 mm/sec. Nei kit delle due stampanti 3D di QU-BD è incluso un piccolo quantitativo di filamento per effettuare l’installazione e le prime prove. È, inoltre, possibile utilizzare un piano di lavoro riscaldato per utilizzare per la modellazione anche l’ABS. Identiche come elettronica, meccanica e software l’unica differenza fra i due modelli è nell’area di lavoro che nella Two Up e più lunga e più larga ma della stessa altezza.

Oltre alla campagna su Kickstarter le due stampanti 3D possono essere prenotate sul sito di QU-BD al prezzo, rispettivamente di 199 e 279 US $. Tenendo conto delle spese di spedizione internazionale per riceverle in Italia bisogna spendere circa 180 euro per la One Up e poco più di 235 per la Two Up.

qubd

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica