M2M Forum 2014: arriva IoX, l’Internet della gente e delle cose.

La tredicesima edizione del M2M Forum di Milano, in programma il prossimo 20 maggio presso il Centro Congressi Milano Fiori, vedrà apparire, fra i protagonisti delle comunicazioni fra macchine e l’emergente IoT (Internet delle Cose), una nuova realtà che, presto, potrebbe pervadere il web e l’interconnettività fra il mondo dell’hardware e i device che, quotidianamente, utilizziamo per connetterci alla ragnatela che avvolge tutto il mondo, il WWW.

Al M2M Forum i qualificati relatori che si alterneranno ai microfoni, approfondiranno, infatti, il ruolo di rilievo che nella società del terzo millennio sta assumendo Internet delle Cose, il nuovo modello in cui le persone possono essere connesse agli oggetti e le macchine fra loro creando, ogni giorno, nuovi servizi.

IoX, Internet of People and Things (Internet delle Persone e delle Cose) nasce per creare un nuovo canale di comunicazione tra il mondo M2M, che fornisce le tecnologie, i prodotti e i servizi, e quanti, tradizionalmente, hanno da sempre operato nel Web classico (le agenzie Web, i provider di servizi, ecc.) favorendo lo sviluppo dei nuovi prodotti e dei nuovi servizi IoT.

Nel presentare il M2M Forum 2014, Gianluigi Ferri, CEO di Innovability, veterano del mondo M2M e organizzatore del Forum, ha ricordato che “La vera sfida per l’M2M è gestire l’Energia: ridurre i costi e ottimizzare i consumi sono le spinte per l’utilizzo massivo, magari il tutto con soluzioni M2M prodotte dalle aziende italiane, quelle che io chiamo del Made M2M in Italy. Pochi nel nostro Paese sanno che l’Italia è pioniere nel mondo M2M/IoT e che le nostre aziende sono leader mondiali in questo settore” aggiungendo: “Altro tema importante di questa edizione è il rapporto tra mondo IoT – in particolare startup – e la finanza per il crescente e fortissimo interesse ad investire in questo settore, in particolare dai Corporate Venture di gestori telecomunicazioni o grandi utility.”

Il M2M Forum si è imposto come evento internazionale votato ad accelerare lo sviluppo del mercato M2M e IoT mettendo a confronto e riunendo gli operatori italiani e stranieri e consentendo loro di confrontarsi nell’analisi delle nuove tecnologie emergenti e delle relative prospettive di sviluppo economico. La scorsa edizione ha visto oltre 1.000 visitatori qualificati provenienti da tutta l’Europa, una settantina di sponsor, partner ed espositori, novantotto relatori e un centinaio d’incontri d’affari, oltre alla partecipazione delle delegazioni ufficiali della Turchia e dell’Azerbaijan.

D

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica