Aspirapolvere: l’Unione Europea dimezza la potenza.



Diremo presto addio al bidone aspiratutto, quel mostro onnivoro in grado di risucchiare nel suo capace sacco qualsiasi cosa che siamo riusciti a spargere per la casa? Sembrerebbe proprio di si, visto che l’Unione Europea ha emanato una direttiva con la quale impone la riduzione della potenza di questi elettrodomestici limitandola, da settembre 2014, a 1.600 Watt. Dal 2017, poi, nessun aspirapolvere potrà avere una potenza superiore a 900W. Arriverà anche una nuova etichetta energetica che, sulla scia di quanto avviene per frigoriferi e lavatrici, ne classificherà l’efficienza con una scala da “A” a “G”.

Le nuove norme dell’Unione Europea partono dalla considerazione che l’aspirapolvere divora troppa energia elettrica. Secondo i calcoli, infatti, l’Unione potrebbe risparmiare, nei prossimi sei anni, circa 19 TeraWatt/ora di energia elettrica con una riduzione di emissioni di CO2 e benefici economici e ambientali che andrebbero a vantaggio della comunità.

Naturalmente le aziende che producono aspirapolvere si sono già schierate contro il provvedimento mettendone in dubbio l’utilità. Secondo gli industriali del settore dimezzare la potenza ridurrà l’efficienza dell’elettrodomestico e costringerà gli utenti a usarlo per il doppio del tempo. In poche parole sarebbe un azzeramento dei benefici previsti che costringere le massaie al doppio della fatica.

Di parere diametralmente opposto l’Unione Europea che vuole allontanarci dal vecchio concetto che “una maggiore potenza vuol dire una prestazione migliore” cercando di spingere le aziende a produrre aspirapolvere che abbiano la stessa efficienza con consumi minori di energia elettrica.

Mentre il dibattito inizia a diffondersi fra le associazioni ecologiste e quelle dei consumatori Dyson, il produttore inglese famoso per gli aspirapolvere senza sacco, è sceso in campo con un ricorso alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea nel quale contesta il nuovo sistema di etichettatura che sarebbe basato su test errati (apparecchi vuoti e senza polvere) che non hanno tenuto conto delle reali condizioni di utilizzo.

Craftsman_16_Gallon_Wet-Dry_Vac_